Torna indietro |
  • Home
  • ADI - Assistenza Domiciliare Integrata

ADI - Assistenza Domiciliare Integrata

L’ADI (Assistenza Domiciliare Integrata) è un servizio volto a fornire cure domiciliari a persone di qualsiasi età non autosufficienti, in condizioni di fragilità, con patologie in atto o con esiti delle stesse. L’Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) permette infatti ai soggetti presi in carico di usufruire di prestazioni mediche, infermieristiche, fisioterapiche e assistenziali direttamente a casa, così da consentire loro di continuare a vivere nella propria abitazione.

Il servizio di Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) ha lo scopo di migliorare la qualità di vita del soggetto preso in carico recuperando, quando possibile, una funzione, stabilizzando il quadro clinico e limitando il declino funzionale.

Con il servizio ADI della Cooperativa Raphaël di Desenzano del Garda collaborano le Suore Missionarie Francescane del Verbo Incarnato, che supportano il lavoro del personale sanitario raccogliendo e fornendo risposta ai bisogni del soggetto. Questa cooperazione permette la completa presa in carico della persona, sia dal punto di vista medico che dal punto di vista umano.

Da un punto di vista medico i soggetti beneficiari dell’Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) possono usufruire dei seguenti servizi:
 

SERVIZI INFERMIERISTICI

  • Medicazioni
  • Terapie infusionali
  • Cateterismi vescicali gestione alvo (es.Clisteri evacuativi)
  • Gestione di sonde
  • Prelievi domiciliari/Terapia iniettiva
  • Addestramento e gestione stomie
  • Os terapia
  • Addestramento familiari e badanti all’igiene dell’allettato
  • Educazione sanitaria
  • Ogni altra mansione infermieristica prevista

 

SERVIZI FISIOTERAPICI

  • Kinesiterapia attiva
  • Kinesiterapia passiva
  • Educazione ai passaggi posturali e trasferimenti
  • Educazione sanitaria alla famiglia
  • Proposta e addestramento ausili
  • Ogni altra mansione fisioterapica prevista

 

SERVIZI MEDICI

  • Visite generali
  • Visite specialistiche
  • Manovre specialistiche
  • Ogni altra manovra medica prevista

 

SERVIZI ASSISTENZIALI

  • Igiene personale
  • Assistenza all’alzata e/o allettamento per favorire e/o mantenere l’autosufficienza nell’attività giornaliera
  • Supporto ad altre figure professionali


Per accedere ai servizi dell’Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) l’utente che si trova in situazione di bisogno (oppure per esso i suoi familiari) deve rivolgersi al medico di medicina generale (medico di famiglia), che segnala la richiesta all’UCAM (Unità di Continuità Assistenziale Multidimensionale) del Distretto ATS di riferimento. La segnalazione può essere inoltrata anche dai servizi sociali comunali, dagli ospedali o dalle organizzazioni di volontariato, sempre coinvolgendo il medico di famiglia.

L’equipe dell’ATS, dopo aver effettuato una valutazione multidimensionale a domicilio, propone all’utente o ai suoi familiari un piano di assistenza (PI). Successivamente viene chiesto di scegliere un Ente erogatore del servizio, che verrà contattato dall’ATS per l’attivazione dell’assistenza domiciliare. 

Tra gli enti erogatori dell’Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) nelle zone del Lago di Garda e della Val Sabbia rientra anche la Cooperativa Raphaël di Desenzano.

CARTA DEI SERVIZI ADI DELLA COOPERATIVA RAPHAEL

La Carta dei Servizi è un patto che la Cooperativa Raphaël stringe con i propri destinatari, rappresenta cioè l’impegno assunto dalla stessa a fornire loro determinati livelli di servizi. Allo stesso tempo è uno strumento di comunicazione con il cittadino, portatore di bisogni e valutatore della qualità dei servizi. L’utente che usufruisce dei servizi di Raphaël è quindi parte fondamentale nel circuito di progettazione e di gestione delle attività, con lo scopo di migliorarne nel tempo la qualità.

In particolare, la Carta dei Servizi dell’Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) della Cooperativa Raphaël intende comunicare a tutti i soggetti coinvolti nel progetto (operatori, utenti e famiglie, enti invianti, enti locali):

  • gli ideali e la mission della Cooperativa Raphaël
  • gli obiettivi che guidano l’operatività della Cooperativa
  • le caratteristiche dei servizi gestiti, in particolare l’ADI, attraverso l’erogazione di voucher e credit


La presente Carta dei Servizi ADI ha validità pluriennale e viene rinnovata ogni qualvolta che si deve intervenire con significative modifiche rispetto a quanto descritto. L’estratto della Carta dei Servizi denominato “Guida ai Servizi” viene invece ridistribuito ogni volta che si verifica la necessità di aggiornare le informazioni a carattere variabile, per lo più di stampo organizzativo. In caso di aggiornamenti, la versione più recente della Carta dei Servizi ADI della Cooperativa Raphaël è disponibile presso la sede operativa del Servizio ADI della struttura e consegnata a chiunque ne faccia richiesta.

Questa Carta dei Servizi, grazie anche alla collaborazione degli utenti, può divenire uno strumento concreto per un costante miglioramento dei servizi offerti dalla struttura.

 

"La nostra è una società ricca di messaggi:
si fanno conoscere con i più svariati mezzi di comunicazione; si scrivono su carta.
Anche questo che vi presento, scritto su carta, è un messaggio, destinato
a chi è interessato a conoscere come funziona il Servizio di Assistenza Domiciliare Integrata
e quali sono i motivi ispiratori e gli ideali, che animano l’opera.
Gli antichi coniarono l’assioma “Charta cantat” ma, perché ciò si realizzi,
occorrono cantori che prestano la loro voce alla carta."

Don Pierino Ferrari

UCP-DOM – Cure Palliative Domiciliari

Le cure palliative domiciliari sono rivolte ai pazienti con patologie in fase avanzata che hanno necessità di un supporto psicologico e medico, con lo scopo di migliorare la qualità della loro vita. 

Dona online

Il tuo contributo è fondamentale per sostenere gli obbiettivi di sviluppo e gli impegni umanitari e sociali della Cooperativa.

Contattaci

Tutti i contatti degli Ambulatori Raphael per richiedere maggiori informazioni.

5xMille

Destina il tuo 5xMille a Raphaël, che da più di 35 anni è vicino a chi soffre. Nell'ordinario e nell'emergenza. SEMPRE.